Categoria: Blog
  • 04 Ago, 2023
  • By Marketing Kalaway

Rischi finanziari del ritorno delle Imprese Zombie: come proteggere il proprio business

Il fenomeno delle imprese zombie sta minacciando nuovamente l’economia globale, richiamando l’attenzione delle istituzioni finanziarie e delle imprese stesse. Ma cosa sono esattamente queste aziende e perché stanno tornando ad essere così diffuse?

In questo articolo vedremo:

Il fenomeno delle Imprese Zombie: definizione e crescita

Le imprese zombie sono state storicamente definite come quelle che non generano abbastanza profitti per coprire il proprio debito, con un interest coverage ratio inferiore a 1 per tre anni consecutivi. In altre parole, il reddito derivante dalle attività operative non è sufficiente a coprire il costo del capitale utilizzato, rendendo l’impresa incapace di far fronte ai propri obblighi finanziari.

Questo fenomeno, originariamente associato alle banche nel contesto della crisi del mercato immobiliare negli anni ’80, si è diffuso in diverse economie.

Secondo dati di Goldman Sachs, il 13% delle aziende negli Stati Uniti è stato classificato come zombie lo scorso anno, mentre la Banca dei Regolamenti Internazionali (BIS) ha stimato che nel 2017 il 15% delle aziende quotate nei paesi sviluppati era formato da zombie, rispetto al solo 4% degli anni ’80.

In Italia, a causa di specifiche ragioni strutturali, le imprese zombie hanno avuto una presenza significativa, soprattutto dopo la crisi del 2012, e la pandemia ha accelerato il loro ritorno nel 2020, portando il numero di imprese zombie nel Paese a oltre 40.000 unità.

Le cause del ritorno delle Imprese Zombie e le sue implicazioni

Il ritorno delle imprese zombie è strettamente correlato alla politica monetaria adottata dopo la crisi finanziaria del 2008, che ha portato i tassi di interesse a livelli estremamente bassi.

In un contesto di tassi di interesse così ridotti, sia le aziende che le banche hanno avuto accesso più agevole ai mercati del debito, creando un’opportunità per la sopravvivenza delle imprese zombie.

Inoltre, durante le recessioni economiche, i decisori politici tendono a evitare fallimenti e insolvenze, mantenendo in vita aziende finanziariamente fragili attraverso misure di sostegno.

L’incidenza delle imprese zombie ha effetti significativi sull’economia. Queste aziende possono sottrarre risorse alle imprese sane e alle banche, rallentando la crescita economica e soffocando l’innovazione. Le imprese sane possono avere maggiori difficoltà nell’ottenere prestiti e finanziamenti, mentre le banche possono trovarsi a rischio a causa di crediti inesigibili.

Secondo la BIS, vi è un’85% di probabilità che un’azienda zombie rimanga tale anche nell’anno successivo, il che indica la persistenza di questo problema nel tempo.

Tuttavia, è possibile che le imprese zombie si risanino completamente e tornino a essere competitive sul mercato, come dimostrato da alcuni casi in Italia, specialmente per le aziende che hanno beneficiato di finanziamenti da istituti come il Fondo di Garanzia.

Come evitare il rischio delle Imprese Zombie

Per evitare di diventare un’impresa zombie, le aziende devono prestare particolare attenzione alla loro gestione finanziaria. È essenziale mantenere un bilancio solido e una struttura finanziaria sostenibile, monitorando costantemente l’interest coverage ratio e adottando misure correttive tempestive in caso di difficoltà finanziarie. Una gestione oculata del debito e la diversificazione delle fonti di finanziamento possono contribuire a ridurre il rischio di essere classificati come zombie.

Inoltre, è fondamentale beneficiare della consulenza di esperti del settore, come Kalaway, che può offrire supporto e soluzioni personalizzate per la gestione finanziaria delle imprese. Kalaway, tramite la sua Piattaforma proprietaria e la consulenza specializzata, fornisce strumenti e strategie per affrontare le sfide finanziarie e promuovere una crescita stabile e sostenibile.

Il ruolo di Kalaway nella finanza aziendale e conclusioni

Kalaway è un partner affidabile per le aziende che desiderano proteggersi dal rischio di diventare un’impresa zombie. Grazie alla combinazione di consulenza specializzata e la tecnologia di una piattaforma proprietaria, Kalaway offre un’ampia gamma di servizi per gestire in modo efficiente la finanza aziendale.

Con un approccio personalizzato, Kalaway supporta le aziende nell’analisi dei dati finanziari, nella pianificazione del budget, nella gestione del debito e nella valutazione delle opportunità di investimento. Inoltre, Kalaway offre strategie innovative per migliorare la redditività e la resilienza finanziaria delle imprese, consentendo loro di prosperare in un contesto economico competitivo.

Il fenomeno delle imprese zombie è una sfida per l’economia globale e richiede un’attenzione particolare da parte delle aziende e delle istituzioni finanziarie. Affrontare questa emergenza richiede una gestione finanziaria oculata, una consulenza esperta e soluzioni personalizzate.

In un contesto economico in continua evoluzione, le aziende devono rimanere proattive e preparate, evitando il rischio di diventare un’impresa zombie. Con Kalaway al loro fianco, possono affrontare le sfide finanziarie con sicurezza e prosperare nel mercato competitivo di oggi. Grazie alla competenza del team di esperti finanziari di Kalaway e alla sua piattaforma tecnologica all’avanguardia, le aziende possono ottenere una gestione finanziaria efficiente, pianificare strategie a lungo termine e cogliere le opportunità di crescita.

In conclusione, il fenomeno delle imprese zombie richiede un approccio proattivo e soluzioni innovative. La finanza aziendale è un elemento chiave per evitare situazioni di crisi e promuovere la crescita stabile delle imprese. Con la consulenza specializzata di Kalaway e la sua piattaforma tecnologica all’avanguardia, le aziende possono affrontare le sfide finanziarie con fiducia, proteggendo la propria stabilità finanziaria e raggiungendo il successo nel panorama aziendale competitivo.

 

Possiamo supportare la tua azienda. Parliamone insieme!

 

{{cta(‘eee0fe50-79be-4ef3-8843-3bfa85fecefb’,’justifycenter’)}}